Redatto da Roberto Sagrati aggiornato a Marzo 2014

La Storia

La band, costituitasi ufficialmente il 02 settembre 2004, è l’epilogo di un progetto iniziato diversi anni prima con un gruppo di musicisti che da tempo si proponevano in circoli e piazze presentando uno spettacolo dal vivo dedicato alla musica d'autore (De André, Guccini, De Gregori, Nomadi, ecc…).

Il gruppo, il cui nome era "Banda Stretta", nome derivato esclusivamente dalle dimensioni della sala prove, (un buco), utilizzava, oltre alla batteria, solo strumenti a corda (chitarre, basso, mandolino, banjo, ecc.) che ben si sposavano con il genere proposto.

Con il tempo è sorta l’esigenza di rinnovarsi. Sorge così la proposta di organizzare uno spettacolo interamente dedicato ai brani dei Nomadi. All’inizio il pretesto è stato banale: avevamo già in repertorio alcuni dei loro brani, perché non aggiungerne degli altri più aggressivi, ritmati ed attuali? Del resto loro stessi avevano subito un profondo mutamento musicale rispetto agli esordi.

Da qui è scaturita una vera e propria passione verso il gruppo, di cui ne condividiamo le idee, il modo popolare di fare musica in mezzo alla gente, il modo spontaneo di proporsi. Li abbiamo seguiti da vicino nei loro concerti, abbiamo curato il loro linguaggio musicale ed apprezzato i testi di tante canzoni spesso dense di messaggi importanti.

Non era possibile realizzare il nostro progetto senza fare dei cambiamenti strutturali al gruppo per costituire una formazione più simile ad una rock band. Furono così "sacrificati" gli strumenti acustici a favore di tastiere e basso elettrici.

Non aveva senso neppure cominciare una nuova avventura con lo stesso nome di prima. E’ uscito fuori

Colpo DiMaNo

che, per una cover band dedicata esclusivamente ai Nomadi (anagrammate un po' DiMaNo) è risultato azzeccato.

Il 10 maggio 2008 il gruppo ha avuto l'onore di essere presente al XX RADUNO DEI FANS DEI NOMADI ed in quella occasione  ha ritirato la targa di  COVER BAND UFFICIALE.

 

Stagioni Musicali

 

Le stagioni musicali passate, dagli esordi fino ad oggi, hanno visto la partecipazione del gruppo in numerosi concerti svolti prevalentemente all'aperto e ci hanno consentito:

 

Di far conoscere il gruppo, al quale si sono affidati alcuni organizzatori per animare delle serate a tema, riscontrando un ottimo coinvolgimento dei presenti, la qualità del repertorio proposto e la serietà dei musicisti in termini di impegno ed organizzazione;

 

Con le numerose richieste che vengono da parte dei Fans Club, curiamo particolarmente il repertorio aggiornandolo e arricchendolo continuamente con brani importanti che hanno fatto la storia dei Nomadi, mantenendo però inalterata la struttura dei brani originali.

 

L'esperienza dei musicisti sul palco e la profonda conoscenza di tutti i numerosissimi brani, ci consentono di improvvisare uno spazio acustico inserendo eventualmente anche i brani richiesti all'ultimo momento ottimizzando le scalette in base alla serata per soddisfare e fidelizzare sempre di più gli amici dei fans Club Ufficiali dei Nomadi;

 

L’organizzazione generale può contare, oltre al fonico di sala, anche degli esperti di ripresa per videoregistrare i contesti più importanti o se richiesti dagli organizzatori;

 

Tra le manifestazioni più significative abbiamo partecipato: 10 Maggio 2008 XX Raduno Nazionale Fans Nomadi a Casalromano, 18 Giugno 2008 Festa Provinciale della Misericordia di Pistoia, 3 Luglio 2009 Fiera di Forlì nel contesto di “Forlì Festival”, 11 Settembre 2010 inaugurazione dei Giardini intitolati ad Augusto Daolio a Scarperia;

 

Il 2011 è stato un anno importante pieno di impegni con concerti in piazze significative che ci hanno allargato sempre di più le conoscenze con il Popolo Nomade;

 

Il 2012, siamo stati costretti a rallentare il numero delle date per cause esterne, ma non abbiamo potuto non essere presenti ad un concerto per contribuire a raccogliere fondi per i terremotati dell'Emilia;

 

Il 2013,  è stato un anno di ripartenza che ha visto inoltre avvicendarsi al motore del tempo del Gruppo il grande  Andrea Laschi, grande  amico oltre che superbo musicista che ha saputo dare una sferzata più rock a tutto l'andamento del ritmo;

 

Il 2014 è un anno che vede una formazione rinnovata che ha trovato nuova linfa con l'ingresso dell'ottimo musicista e cantante Nicola Corrocher, persona con una personalità spiccata ed una voce unica in grado di interpretare al meglio tutto il repertorio dei Nomadi fino ai recenti brani.